Betulla Succo Madre Sygnum

BETULLA gemme SUCCO MADRE

peso corporeo 100%
Fegato e apparato urinario

Betulla succo madre Sygnum

Ingredienti e tenore giornaliero

Betulla (Betula pendula Roth.) gemme 2270mg, glicerina, alcool 20% vol.

Contenuto Betulla

in flacone di vetro con contagocce, 100ml.

Modalità d’uso d’uso

60 gocce 3 volte al giorno.

Effetto fisiologico

Drenaggio dei liquidi corporei. Funzionalità delle vie urinarie. Funzioni depurative dell’organismo.

Caratteristiche Betulla

la Betula pendula o Betula verrucosa, anche chiamata betulla bianca è stata molto studiata dalla comunità scientifica. Nella betulla si trovano: diversi flavonoidi e glucosidi, dei composti salicilici, sali di potassio e una molecola specifica detta betulina.

I flavonoidi e i glucosidi sono molto studiati per la loro attività sull’infiammazione, poiché inibiscono le prostaglandine infiammatorie.
I composti salicili vengono trasformati nello stomaco in alcool salicilico e nel fegato in acido salicilico.

L’acido salicilico viene spesso estratto dalle piante che lo contengono perché, grazie alla contemporanea presenza di una funzione acida (data dal gruppo carbossilico) e di una fenolica, risulta utile in casi di dolori diffusi e infiammazione. I sali di potassio sono molto utili perché l’aumento del rapporto potassio/sodio stimola l’eliminazione urinaria.

La betulina, molecola specifica della betulla, è studiata perché pare aumenti la diuresi in senso volumetrico del 30-40%. La sua azione diuretica e urocolitica sembra essere molto selettiva, infatti aiuta ad eliminare precisi composti come gli azotati, i cloruri e l’acido urico.

Sinergie

In caso di ACIDI URICI: con ALKEKENGI.
In caso di SOVRAPPESO con RITENZIONE DEI LIQUIDI: con CIRCODREN.
In caso di FAME NERVOSA: con MELISSA COMPOSTA.
In caso di DISMETABOLISMI o fegato sovraccarico: con BERBERIS.
In caso di CALCOLOSI RENALE: con PHILLANTUS NIRURI.

SCARICA la scheda completa