Vitamina K2

Vitamina K2

Vitamina k2

Ingredienti e tenore giornaliero

Olio extravergine di oliva, olio di Cocco, vitamina K2 – MK7 ( menachinone-7 )
5 gocce contengono 100 mcg (1 goccia contiene 20mcg di vitamina K2)

Contenuto

in flacone di vetro con contagocce, 20ml (400 gocce).

Effetto fisiologico

esistono due forme di vitamina K: K1 e K2. La vitamina K1 (fillochinone) aiuta a mantenere un corretto controllo della coagulazione sanguigna. La vitamina K2 (menachinone, MK) è costituisce invece un’altra molecola. Prodotta dai batteri intestinali, è assorbita a fatica e viene espulsa nelle feci, motivo per cui deve essere introdotta regolarmente attraverso l’alimentazione.
La Vitamina K2 ha la funzione principale di consentire al calcio, assunto con l’alimentazione e circolante nel sangue, di depositarsi non nelle arterie e in genere nei “soft tissues” (come reni, articolazioni, cervello) ma a livello osseo. La conseguenza è un diminuito rischio di formazione di “placche” calcifiche nelle arterie e, al contrario, un aumento della calcificazione ossea. A tal proposito recenti ricerche suggeriscono anche una possibile diminuzione del rischio di lesioni artrosiche e della M. di Alzheimer. La Vitamina K2 avrebbe quindi soprattutto un effetto di protezione cardiovascolare e osteoporotica.
Uno dei più importanti studi, il Rotterdam Study, ha dimostrato che un’assunzione quotidiana di Vitamina K2, superiore a 32mcg, riduce di oltre il 50% il rischio sia di calcificazioni arteriose, sia di morte cardiovascolare senza presentare effetti collaterali.
Se si assumono integrazioni di calcio e vitamina D, è indispensabile assumere parallelamente, accompagnarle con adeguate dosi di vitamina K2. Mentre la vitamina D provvede a migliorare la sviluppo delle ossa aiutando l’assorbimento del calcio, la vitamina K2 indirizza il calcio allo scheletro, prevenendone il deposito dove non desiderato e aiutando a mobilitare il calcio presente sulla parete dei vasi e arterie. Il professor Cess Vermeer, uno dei massimi esperti di vitamina K2 al mondo, suggerisce, per gli adulti che non assumono farmaci anticoagulanti, un’assunzione quotidiana di vitamina K2 compresa tra i 45 ed i 185mcg.

Sinergie

IIn caso di ATEROSCLEROSI: con OLIVO BIANCOSPINO.
In caso di PROBLEMI INTESTINALI: con COLIC.
In caso di OSTEOPENIA o OSTEOPOROSI: con D3 e EQUISETO.
In caso di CALCOLOSI RENALE: con PHILLANTUS NIRURI.

SCARICA la scheda completa